//Con il cuore oltre la rete

Con il cuore oltre la rete

di | 2019-11-07T18:26:03+01:00 7-11-2019 18:26|Alboscuole|0 Commenti
Carola Vassallucci III G   Io per il mio futuro ho molti sogni alcuni più realizzabili altri meno uno di questi è diventare una pallavolista, so che può sembrare impossibile o irrealizzabile, però io vorrei provarci poiché pratico pallavolo da molti anni, ormai non posso più farne a meno, poi io rimango dell’idea che se alcuni ci riescono, potrei riuscirci anche io, e provarci non costa nulla. Ovviamente anche questo come tutti i lavori ha dei buoni e cattivi aspetti, partendo da quelli cattivi non è facile reggere lo stress soprattutto quando si ha una famiglia. Si viaggia molto e non sempre si riesce a trascorrere del tempo con i propri cari. Inoltre c’è molto lavoro fisico da fare e si ha molto tempo libero. Ma a mio avviso prevalgono gli aspetto positivi: ti impegni in qualcosa che ami fare; puoi viaggiare; cambi spesso compagni di squadra e conosci sempre nuove persone sia della propria nazionalità che anche di un’altra nazione. Devo dire grazie alla mia allenatrice Licia se ora so praticare questo sport. Lei mi ha insegnato tutto quello che so, per tutte le ragazze che come me frequentano l’Audax Volley Andria lei è diventata una seconda madre in tutto. Una cosa che io amo di quando si pratica sport, in questo caso la pallavolo, è che grazie ad essa si stringono legami fortissimi che nel tempo non si sciolgono, poi l’emozione che si prova quando si è sul campo è fortissima contrastata dalla voglia di vincere e dalla paura di perdere, ed è proprio grazie ad essa se sono riuscita a formare il mio carattere. Lo sport è molto importante per moltissimi motivi, io infatti penso che sia fondamentale che ognuno di noi ne pratichi almeno un po’.

Lascia un commento