//#VaccinaErasmus

#VaccinaErasmus

di | 2019-10-14T00:07:08+02:00 14-10-2019 0:07|Alboscuole|0 Commenti
La nostra scuola è pronta per vivere la seconda annualità che la vede coinvolta nel  progetto “Scuola europea: insegnamento innovativo ed una chiave per affrontare le sfide del futuro” in cui si prevede mobilità e scambio culturale con il partner Polonia. Sin dall’anno scorso in cui la scuola oltre ad essersi candidata ha iniziato vincendo il progetto,l’impatto della esperienza Erasmus Plus è andata a potenziare inoltre vari altri progetti della scuola ed in particolare le attività del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) che finora è stato condotto, a livello sperimentale, solo su alcune classi della scuola secondaria, nonché degli atelier multimediali, che si attiveranno fra qualche mese e i cui laboratori sperimentali come Scratch e il coding aperti all’esterno ne permetteranno anche il confronto con altre realtà scolastiche e l’implementazione di queste attività necessita di uno staff maggiormente formato e pronto a valorizzarli attraverso delle competenze specifiche. Ma sono stati previsti durante l’anno scolastico anche numerosi altri momenti di “disseminazione” delle competenze acquisite e di confronto nonché organizzate giornate “sperimentative” per i docenti non partecipanti alle attività di mobilità di tutti e tre gli ordini di scuola per lo sviluppo di una scuola sempre più 2.0 e per sfruttare al meglio le possibilità che derivano dall’implementazione del PNSD. L’approfondimento delle conoscenze informatiche, le competenze, il confronto, lo scambio di buone prassi ottenuti con il corso frequentato nell’ambito del progetto Erasmus Plus sono andate ed andranno sempre più ad integrare, approfondire e a costituire un grande valore aggiunto ai precedenti progetti e a tutti quelli previsti dal PTOF poiché consentirà una sempre maggiore integrazione dei metodi tradizionali di apprendimento con la vasta gamma di possibilità offerte dalle nuove tecnologie che sono ogni giorno di più veicolo di una didattica vivace, interessante e , soprattutto, fortemente inclusiva.

Lascia un commento