//Le peonie in mostra, un’esplosione di colori

Le peonie in mostra, un’esplosione di colori

di | 2022-04-17T07:15:02+02:00 17-4-2022 7:05|Controluce|0 Commenti

Le peonie, erbe o arbusti che siano, sono molto apprezzate dagli appassionati di floricoltura. Simili alle rose ma senza spine e con fiori grandi il doppio.
Era il 1656 quando dalla Compagnia olandese delle Indie Orientali descrissero così la peonia arborea, fiore nazionale cinese sino ad allora conosciuta nel mondo occidentale solo attraverso le porcellane e le sete importate dalla Cina su cui erano dipinte.
Variamente colorate, ancorate al suolo da radici tuberose, arrivano a un’altezza di due metri. Le foglie sono sempre caduche, i fiori sono grandi e molto colorati. Gli stami assai numerosi (in alcune specie possono essere più di 200) e i frutti contengono semi scuri molto grossi (anche più di 1 cm di diametro). E per queste sue caratteristiche sono utilizzate come piante ornamentali.
Le peonie fioriscono in un arco temporale di due mesi, da aprile a maggio, cioè proprio in questo periodo.

Le peonie in mostra a Vitorchiano

E nel luogo giusto è possibile gustare una vera e propria esplosione di colori.
A pochi chilometri da Viterbo e a una settantina di chilometri da Roma, ai piedi dei Monti Cimini, si trova Il Giardino delle Peonie, conosciuto anche con il nome Centro Botanico Moutan. Vi si possono ammirare oltre 250 mila piante, tra cui circa 600 differenti varietà di peonie alle quali fanno da cornice lecci, cipressi, querce e ulivi secolari.
Si estende su quindici ettari circondati dalla splendida natura della Tuscia e da antichi borghi importanti per il loro valore storico e artistico. A poca distanza si può visitare Villa Lante a Bagnaia con i suoi splendidi giardini del XVI secolo, il Parco dei Mostri a Bomarzo, Villa Farnese a Caprarola e la stessa Viterbo con il suo centro storico medievale. E poi un salto a Civita di Bagnoregio per una visita al “ Borgo che muore”.

Visitatori tra i colori del giardino

Quindi, questo è il periodo giusto per una passeggiata al Centro Botanico Moutan di Vitorchiano dove domani, 18 aprile, si svolgerà, in collaborazione con Grandi Giardini Italiani, la Caccia al Tesoro Botanico, iniziativa dedicata alle famiglie, in particolare a bambini e ragazzi, finalizzata alla scoperta del parco e alla conoscenza delle piante.
Dal 23 al 25 aprile sarà possibile ammirare la fioritura delle peonie suffruticose e a seguire, dal 29 aprile al 1 maggio, la fioritura delle peonie rockii. Poi, dal 6 all’8 maggio, una bella passeggiata tra glicini e peonie e dal 13 al 15 maggio ammirare la fioritura delle peonie erbacee.
Contestualmente alla fioritura delle peonie, all’interno del giardino ci sono tanti altri angoli suggestivi da non mancare grazie alla fioritura di viburni, prunus, glicini, rose rampicanti.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi