/, Sezione10/A Palazzo Strozzi le opere visionarie di Jeff Koons

A Palazzo Strozzi le opere visionarie di Jeff Koons

di | 2021-12-19T10:27:31+01:00 19-12-2021 6:45|Arte, Sezione10|0 Commenti

FIRENZE – Fino al 30 gennaio 2022 Firenze ospita a Palazzo Stozzi una grande mostra dedicata a Jeff Koons, una delle figure più importanti e discusse dell’arte contemporanea. La mostra è infatti una selezione delle opere più famose dell’artista che, dagli anni Ottanta ad oggi, ha rivoluzionato il sistema artistico internazionale. Jeff Koons Shine, così è chiamata la mostra, presenta opere provenienti dalle più importanti collezioni e dai più importanti musei del mondo, proponendo il concetto di brillantezza come originale interpretazione dell’arte di Koons, intesa come gioco di ambiguità tra glamour e brillantezza, essere e apparire.

Jeff Koons è nato in Pennsylvania nel 1955 ed organizza la sua prima mostra personale nel 1980; le sue opere sono state esposte nelle principali gallerie e istituzioni di tutto il mondo. La sua arte si ispira al consumismo e alla banalità della vita moderna, ma anche a temi con una forte influenza filosofica, come il superamento delle disuguaglianze sociali e delle ingiustizie nella cultura e nella società occidentale. A tal fine, secondo Koons, è necessario rompere il confine tra l’alta cultura, che tradizionalmente include le belle arti, e la cosiddetta bassa cultura popolare. Seguendo l’esempio della tradizione della pop art americana, con opere entrate a far parte dell’immaginario collettivo, Jeff Koons trova nell’idea di “brillantezza” il principio cardine delle sue innovative sculture e installazioni, che mirano a sfidare il nostro rapporto con realtà, ma anche la nozione stessa di arte.

Le opere dell’artista americano pongono lo spettatore davanti a uno specchio in cui può riflettere e lo collocano al centro dell’ambiente circostante. Le sue opere, in mostra a Firenze, permettono ai visitatori di mostrare tutto il loro potenziale in un rapporto continuo e meraviglioso tra l’artista, le sue opere e l’osservatore. Palazzo Strozzi è uno dei capolavori dell’architettura rinascimentale fiorentina, che, grazie a un ricco programma di mostre ed eventi culturali, è stato oggi trasformato in un dinamico centro culturale di livello internazionale. Luogo simbolo della vita del Palazzo è lo storico cortile rinascimentale, una piazza aperta alla città, attraverso la quale passano ogni anno più di due milioni di persone e dove vengono organizzati concerti, performance e installazioni. Oggi Palazzo Strozzi è dunque un laboratorio unico dove si creano opere d’arte, si lanciano importanti campagne di restauro, si stimola il confronto su importanti problemi della società moderna, e si cercano nuovi modi di comunicare e condividere la cultura e l’arte.

Boris Zarcone

Nell’immagine di copertina, l’esposizione “Jeff Koons Shine” a Palazzo Strozzi a Firenze

 

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi