/, Sezione 2/Bisogna impedire che il web ci divori…

Bisogna impedire che il web ci divori…

di | 2019-11-10T06:43:40+01:00 10-11-2019 6:05|Attualità, Sezione 2|0 Commenti

NUORO – Non lasciamo che il web ci divori. Rivalutiamo le piccole cose e saremo felici. Una navigazione attenta permette di smascherare tutte le bugie della rete. Spesso i giovani si lasciano incantare da offerte invitanti proposte dal web. Esse, come infidi serpenti tentatori, talvolta sono pericolosissime trappole. Così spesso succede che il paradiso virtuale si trasformi in un vero e proprio inferno reale, in una palude dove le sabbie mobili portano verso il fondo e la risalita non è facile, anzi, in alcuni casi è letale.

Non si deve navigare alla cieca, anche i più grandi esploratori del passato ricorrevano alle mappe per non perdersi in mezzo agli oceani ancora imbattuti. Si potrebbero fare brutti incontri. In un mare di offerte occorre scegliere con cura i siti dove navigare e occorre essere vigili a non abboccare a tutte le proposte che si incontrano. La rete web è come un fitto bosco, occorre essere accorti a non perdere la retta via. E’ come un lauto ed appetitoso pranzo, ma occorre scegliere con attenzione il cibo per non rischiare una dolorosa “intossicazione”.

I ragazzi, con facilità, si fanno coinvolgere dal mondo virtuale e spesso ne rimangono rapiti. Laddove loro stessi non riescono ad arrivare è necessario che la famiglia vigili per evitare brutti incontri e spiacevoli conseguenze. Non raccontiamo troppo di noi in rete se non siamo sicuri di chi abbiamo dall’altra parte del monitor: non sveliamoci con troppa superficialità. Spesso dietro lo schermo potrebbe nascondersi un farabutto, un truffatore, una brutta persona senza scrupoli.

Amiamoci e rispettiamoci di più. Non diventiamo facili prede perché abbiamo bisogno di amicizie virtuali. Guardiamoci attorno, riscopriamo il gusto di una sana passeggiata, della piazza cittadina da sempre luogo di incontro, di una serata attorno al fuoco a ridere e a scherzare al suono di una chitarra. Rivalutiamo le piccole cose e saremo felici. E utilizziamo la rete solo per necessità, non come un sostituto di legami, affetti e compagnie.

Virginia Mariane

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi