/, Personaggi, Sezione9/La suora imprenditrice che cura anima e corpo

La suora imprenditrice che cura anima e corpo

di | 2018-04-07T12:20:30+02:00 8-4-2018 6:45|Attualità, Personaggi, Sezione9|0 Commenti

SIRACUSA – Chi pensa che ancora oggi le suore continuino a occuparsi solo di preghiera, asili e assistenza, si sbaglia di grosso. Lo ha già dimostrato la siciliana suor Cristina, cantante di talento, universalmente nota dopo aver partecipato (e vinto) nel 2014 al talent show The voice of Italy. Suor Cristina appartiene alla Congregazione delle Orsoline della Sacra Famiglia, tra le quali c’è anche una solerte religiosa e imprenditrice: suor Rosamaria – pugliese di nascita, ma siracusana di adozione – che, da circa vent’anni, dirige due alberghi a Ortigia, splendida propaggine di Siracusa.

Laureata in Economia e Commercio, la vocazione religiosa non le ha impedito di mettere a frutto la sua competenza e la sua passione per il settore economico e turistico. L’idea di creare un albergo a Ortigia le venne in mente nei primi anni ’90, quando alcuni turisti chiesero accoglienza nella struttura delle suore Orsoline, che si trova appunto nell’isoletta di Ortigia, in quel periodo ancora priva di strutture ricettive e turistiche. Con lungimirante intraprendenza suor Rosamaria pensò di dividere le grandi e inutilizzate stanze del palazzetto in camere più piccole, per farne un pensionato. Inizialmente il suo progetto era quello di aprire un ostello per la gioventù poi, per mancanza di fondi e per la non adeguata idoneità dell’edificio, dal palazzo venne ricavato un hotel che, aperto nel 1995, venne battezzato “Domus Mariae”.

Qualche anno dopo, sempre a Ortigia, a due passi dal primo, fu restaurato il secondo edificio di proprietà della Congregazione delle Orsoline – palazzo Interlandi, residenza nobiliare risalente al XIV secolo – e fu così creata la “Domus Mariae Benessere”, l’albergo nel quale gli ospiti possono prendersi cura del benessere sia del corpo che dello spirito: chi vuole infatti, oltre al pernottamento e alla prima colazione, può usufruire di servizi per il benessere del corpo (idromassaggio, fanghi, sauna, ecc.) ma anche di “servizi” per il bene dello spirito, come un colloquio individuale con un sacerdote.

Suor Rosamaria, sempre attiva e sorridente, non si sente comunque una rivoluzionaria, ribadisce anzi la fedeltà alla regola di suor Angela Merici, la fondatrice delle Suore Orsoline: “Te­ne­te l’antica stra­da, ma fate vita nuo­va”. E dichiara con fierezza di non ricevere sconti o agevolazioni dallo Stato, a cui le “sue” strutture alberghiere pagano regolarmente tasse e contributi”.

Maria D’Asaro

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi