/, Pensierino del Mattino/Insegnanti come magistrati e medici

Insegnanti come magistrati e medici

di | 2018-07-01T09:55:10+02:00 1-7-2018 9:55|Attualità, Pensierino del Mattino|0 Commenti
Non ha dubbi il neo Ministro dell’istruzione Busetti sul mancato riconoscimento, a livello economico, degli insegnanti in Italia. Nonostante i recenti aumenti secondo il neo Ministro, gli insegnanti in Italia restano una categoria di lavoratori sottopagata rispetto all’importante ruolo svolto all’interno della comunità. Il Ministro ritiene che un insegnante dovrebbe guadagnare quanto medici e magistrati, ma non nasconde la difficile situazione delle finanze pubbliche. Per la prima volta abbiamo a capo del Ministero una persona che conosce tutte le dinamiche della scuola, da docente di Educazione Fisica a Dirigente scolastico per poi dirigere l’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia. Incrociamo le dita e auguriamo al neo Ministro di poter contribuire, finalmente, a rilanciare questa povera scuola italiana da troppi anni in sofferenza.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi