//Sull’immigrazione più fake news che realtà

Sull’immigrazione più fake news che realtà

di | 2019-11-10T06:48:01+01:00 10-11-2019 6:42|Controluce|0 Commenti

Italiani, i più ignoranti al mondo. Almeno per quanto riguarda l’immigrazione e gli immigrati. Infatti secondo l’Ipsos Mori, importante società inglese di ricerche di mercato, la maggior parte degli italiani pensa che gli immigrati residenti sul suolo italico siano il 30% della popolazione mentre invece sono appena il 7%. Una visione così distorta non si riscontra in nessun altro paese.
Si intitola “The ignorance Index” la ricerca effettuata dall’importante agenzia inglese in 14 Paesi. Questo “indice dell’ignoranza” vede noi italiani ingloriosamente primi. Meglio di noi stanno Usa, Corea del Sud, Polonia, Ungheria, Francia, Canada, Belgio, Australia, Gran Bretagna, Spagna, Giappone, Germania, Svezia (la nazione più informata).
Nei dati di Ipsos-Mori si legge che molti italiani sono convinti che il paese sia stato invaso dagli immigrati e in particolare dai musulmani. C’è chi crede addirittura che da noi il 20% dei residenti sia musulmano mentre i musulmani sono appena il 4%.
Ma davvero gli italiani sono un popolo di ignoranti? Questa conclusione emerge dalla speciale lista che si basa sulla distorta percezione della realtà che ci circonda.
L’Ipsos Mori è un’importante azienda inglese di analisi e ricerca di mercato e stila da diversi anni una classifica su quelli che sarebbero i popoli più ignoranti al mondo chiamata “Perils of Perception”, letteralmente “Pericoli della Percezione”.
Sono 11mila le persone che diventano il campione di indagine per ogni nazione, a queste vengono sottoposte delle domande su delle statistiche comuni che riguardano il proprio Paese. Quello che ne viene fuori è che gli italiani ignorano la realtà attorno al loro mondo quotidiano. Il termine “misperceptions” infatti con cui viene presentata la classifica generale significa “percezione erronea”. Leggendo la classifica e guardando i criteri di indagine, si capisce che non si deve confondere il termine “ignorante” con poco istruito o analfabeta, ma più che altro colui che ignora la realtà che lo circonda.
Insomma nell’era dei social, del web, di internet il popolo italico sembra sempre più attento alle fake news e sempre meno informato su quanto avviene intorno a lui.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi