/, Pensierino del Mattino/Albocampus Comunicazione 4.0 alla CCIAA di Terni

Albocampus Comunicazione 4.0 alla CCIAA di Terni

di | 2018-10-08T23:32:59+02:00 8-10-2018 23:25|Attualità, Pensierino del Mattino|0 Commenti
Sbarca a Terni il “Progetto Comunicazione 4.0”, l’iniziativa ideata e gestita da AlboCampus che si inserisce nell’ambito dei programmi funzionali all’attività dell’Alternanza Scuola Lavoro. Presso la sala Torrino della Camera di Commercio si è tenuto un incontro per consentire agli istituti superiori del capoluogo e della provincia di conoscere i particolari dell’iniziativa dell’Associazione di giornalismo scolastico (presieduta da Ettore Cristiani) rivolta agli studenti del triennio e finalizzata all’acquisizione delle nozioni basilari nel settore della comunicazione. È stata creata la piattaforma multimediale “Comunicazione 4.0”, uno strumento pensato per gli alunni che in questo modo hanno la possibilità di partecipare a 3 moduli (articoli, fotografie e post) ideati proprio per andare incontro alle loro esigenze. I ragazzi avranno la possibilità di scoprire come utilizzare al meglio gli smartphone e, più in generale, le moderne tecnologie: il senso del progetto sta nella capacità di comprendere che non si tratta solo di un divertimento ma della concreta chance di acquisire conoscenze nel campo della comunicazione. L’adesione a tutte e tre le modalità consente di ottenere fino a 180 ore certificate per l’Alternanza Scuola Lavoro. L’attività formativa degli studenti sarà seguita e monitorata da una serie di tutor, professionisti nel campo del giornalismo e della comunicazione. Il corso si svolge on line ed è suddiviso in moduli: imparare a costruire un articolo efficace (per un totale di 72 ore); le regole per scrivere un post (48 ore); come concretizzare una comunicazione efficace attraverso le fotografie (60 ore). Il presidente Cristiani ha illustrato i potenziali sviluppi di una simile attività formativa che può trasformarsi in una vera e propria professione: già esistono, infatti, 12 figure professionali in larga parte sconosciute, eppure già inserite nel multiforme mondo della comunicazione, e altre ancora ne nasceranno nel prossimo futuro. All’incontro di Terni hanno partecipato l’Istituto Scientifico e Tecnico di Orvieto (con la referente per l’alternanza scuola lavoro Valentina Pieroni), l’Istituto Magistrale “Francesco Angeloni” di Terni (con il dirigente scolastico Michela Boccali e la referente Fiorella Fabi), l’IPSIA “Sandro Pertini” di Terni (referente Matteo Bottegoni), l’Istituto tecnico industriale tecnologico “L. Allievi – Sangallo” di Terni (con il dirigente scolastico Cinzia Fabrizi), l’Istituto Classico e Artistico “Tacito” di Terni (con il dirigente scolastico Roberta Bambini e il referente Roberto Gorietti) e il Liceo Scientifico “G. Galilei” di Terni (con il referente Alberto Piantoni). Le attività di divulgazione del “Progetto comunicazione 4.0” proseguono con una serie di incontri che si terranno nelle prossime settimane a Viterbo, Salerno, Rieti, Grosseto e Napoli. Il 20 ottobre sarà presentata a Firenze, alla Fortezza da Basso nel corso della Fiera Didacta, la collaborazione con Direzione Generale per lo studente all’interno del Padiglione MIUR per la promozione del Progetto Comunicazione 4.0.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi