//TRA LA PIETRA E I VINI

TRA LA PIETRA E I VINI

di | 2019-07-25T17:15:16+02:00 25-7-2019 17:15|Alboscuole|0 Commenti
POGGIO IMPERIALE 24 MAGGIO 2019 TRA LA PIETRA E I VINI Noi alunni della 1 A della Scuola Secondaria di primo grado “UGO FOSCOLO” di Poggio Imperiale con i nostri compagni delle classi seconda e terza e insieme ai compagni della scuola media “G. PAOLO II”  di Lesina abbiamo partecipato ad un’uscita sul territorio organizzato dai nostri professori. L’itinerario è stato: le cave di pietra della famiglia Petronzi Gianfranco, l’azienda IMELTEL di Giacinto Fina e “Le Cantine Le Grotte” dell’imprenditore Dell’Erba Franco. La prima tappa sono state le cave del signor Petronzi in agro di Poggio Imperiale a pochi km dalla nostra scuola. L’accoglienza del team è stata davvero delle migliori e, ciò che abbiamo scoperto, ancora più interessante: abbiamo appreso l’importanza della pietra e le tecniche di lavorazione della stessa partendo dall’estrazione, continuando col taglio e infine con il difficile trasporto dei blocchi che ci ha lasciato davvero a bocca aperta. Il tutto è stato coronato da una cornice a dir poco mozzafiato fatta di colori della pietra sfumati con un panorama che sembrava averci immersi nel set di un film di fantascienza. Subito dopo abbiamo visitato l’azienda IMELTEL  sita in via San Severo, un’altra realtà direi unica nel suo genere. Essa si occupa da 30 anni di cablaggi per auto motive e occupa ben 30 operai specializzati nel settore elettrico. Questa splendida mattinata si è poi conclusa ad Apricena. Siamo stati infatti ospiti dell’imprenditore Dell’Erba proprietario non solo di un’ulteriore cava di pietra ma anche della splendida cantina”Le Grotte”. Qui il direttore Biagio Cruciano ci ha spiegato l’importanza delle uve autoctone e la loro lavorazione ,la  fermentazione, la  conservazione nelle botti di rovere fino all’imbottigliamento dei vini pregiati. Insomma una realtà sul territorio davvero speciale che merita un plauso da parte di noi ragazzi. Qui la famiglia Dell’Erba ci ha offerto anche un momento di ristoro a noi assai gradito per salutarci e rinnovare l’invito per i prossimi anni. A conclusione di tutto, noi ragazzi possiamo dire di aver appreso in poche ore  quanto di prezioso  possa offrire il nostro territorio, soprattutto di quanto importante sia il nostro ruolo di giovani del futuro e come spetti a noi valorizzare questa terra guardando avanti con ottimismo e voglia di fare!!! P.S.   Un “GRAZIE” speciale va’ innanzitutto ai nostri docenti e alla nostra dirigente che cercano in tutti i modi di avvicinare la didattica al territorio rendendo sempre più piacevole la scuola e  poi  agli imprenditori appena citati che ci hanno aperto così gentilmente le porte delle loro aziende con cura e attenzione .                                                                                                  GLI ALUNNI DELLA 1°A (POGGIO                                                                                                                                                          IMPERIALE)    

Lascia un commento