//RITROVA LA FELICITÀ ATTRAVERSO LA BONTÀ!

RITROVA LA FELICITÀ ATTRAVERSO LA BONTÀ!

di | 2019-02-16T18:42:07+01:00 16-2-2019 18:42|Alboscuole|0 Commenti
Ginevra Lo Cicero- Classe 3ªA.   Caro amico bullo, io non conosco la tua situazione e probabilmente non posso nemmeno immaginare come ti senti, ma mi dispiace per te perché so, che se fai il bullo, è perché qualcosa ti ha portato a diventarlo: che tu abbia una situazione familiare non esattamente florida, che tu sia stato educato male, che tu soffra… Malgrado ciò oggi vorrei parlarti a cuore aperto, se avrai l’accortezza di ascolatarmi, e scusa se sarò un po’ dura con te, ma devo. Devo, per farti capire che è sbagliato il tuo modo di reagire alla situazione che vive, qualunque essa sia. Devo, per farti capire che è sbagliato mandare in vacanza la propria coscienza, che è un campanello d’allarme che ci fa ravvedere dei nostri errori. Devo, per farti capire che è sbagliato imprimere agli altri la medesima sofferenza che ci è stata impressa. Vorrei spiegarti che ciò che distingue l’uomo dalle altre creature appartenenti alla specie animale è la civiltà, e che tu devi adoperare questo dono. Vorrei spiegarti che non è possibile all’uomo condurre una vita degna di essere vissuta in assenza dei suoi simili, e che devi torturare questi ultimi poiché sono tuoi pari e non inferiori a te. Non c’è alcuna differenza tra te e gli altri! Ravvediti…, se continui con questo tuo errato comportamento finirai triste e solo, alla stessa maniera delle persone che hai tormentato senza riserbo alcuno. Il consiglio che ti do è perciò di ritrovare l’allegria attraverso amici, libri, studio e opere di bene. RITROVA LA FELICITÀ ATTRAVERSO LA BONTÀ!

Lascia un commento