//Intervista a Paolo Gulberti, di Simona Gregorini e Eleonora Menici

Intervista a Paolo Gulberti, di Simona Gregorini e Eleonora Menici

di | 2019-10-22T09:55:28+02:00 21-10-2019 23:21|Alboscuole|0 Commenti
Riportiamo in seguito l’intervista del candidato Paolo Gulberti della classe 5S. 1 Perché ti sei candidato? Mi sono ricandidato perché, avendo già fatto il rappresentante d’Istituto per due anni e dato che è il mio ultimo anno qui al Meneghini, mi piacerebbe tenere la continuità. 2 Quali sono i pro e i contro di essersi candidato? I pro di essersi candidato sono quelli di lavorare per la scuola. I contro può essere per esempio il fatto che bisogna fermarsi a scuola alcuni pomeriggi e di perdere alcune ore di lezione la mattina; questo comunque non è un peso perché il tempo utilizzato non è perso, perché porta comunque buoni frutti. 3 Cosa ti piace del Meneghini? Una delle cose che preferisco è che, essendo una scuola piccola, c’è un bel rapporto tra studenti e professori, oltre ad una buona comunicazione tra essi e anche con la dirigente 4 Che proposte hai? Cosa vuoi cambiare? Assieme a Stefano Plona, è stato proposto e a breve verrà applicato l’intervallo pomeridiano. Altre proposte che vorremmo mettere in pratica sono per esempio una Wi-Fi dedicata all’uso esclusivo degli studenti durante le lezioni (ovviamente solo per scopi didattici e non per l’uso dei Social) e di applicare delle fontanelle nei corridoi per permettere agli studenti di riempire la propria bottiglietta a costo zero e avere una qualità dell’acqua sicuramente migliore rispetto a quella dei rubinetti del bagno. 5 Cosa fai nel tempo libero? Quali sono i tuoi hobby e le tue passioni? Nel tempo libero gioco a pallavolo. Canto e faccio parte del coro “Baitone” e suono il pianoforte. 6 Che genere musicale ascolti? Ascolto di tutto e di più…quello che capita 7 Hai un portafortuna? Si, la mia collana 8 Un motto che ti rappresenta? Ad maiora 9 Ultime dichiarazioni Votate al meglio che potete!    

Lascia un commento