//“IL FUTURO È IN NOI”: SECONDA GIORNATA

“IL FUTURO È IN NOI”: SECONDA GIORNATA

di | 2019-05-10T07:31:39+02:00 10-5-2019 7:04|Alboscuole|0 Commenti
MARINA GALLUCCI – Avrà luogo oggi a Sessa Aurunca (CE) la seconda giornata dell’hackathon civico sull’imprenditorialità digitale “Il futuro è in noi”, promosso dall’Istituto Superiore “Agostino Nifo” in collaborazione con l’Istituto Tecnico Industriale “Francesco Giordani” di Caserta nell’ambito dell’azione #19 del Piano Nazionale Scuola Digitale (“Un curricolo nazionale per l’imprenditorialità digitale”) che si concluderà sabato 11 maggio. Presso il Salone dei quadri del Comune di Sessa Aurunca proseguirà, dalle ore 9.00 alle ore 16.45, la maratona progettuale da parte delle dieci squadre di studenti provenienti da varie scuole secondarie di secondo grado della provincia di Caserta, che, organizzati in gruppi eterogenei sia per provenienza che per indirizzo scolastico, stanno lavorando a una proposta sul tema “La cura del territorio, delle tradizioni innovate alla luce dei nuovi linguaggi informatici e delle nuove tecnologie, la cura dei sentimenti e l’attenzione alla solidarietà e all’inclusione”. Contemporaneamente si svolgeranno nel territorio cittadino altre delle numerose attività culturali e ricreative organizzate dal Nifo per i tre giorni della manifestazione. Presso il Salone del Castello Ducale dalle ore 9.30 alle ore 13.00 avrà luogo la presentazione di progetti da parte delle Università; dalle ore 10.45 alle ore 13.30 ci saranno i laboratori di robotica degli allievi della Scuola Primaria del “Convitto Nazionale Nifo”  e della Scuola Secondaria di I Grado “Caio Lucilio”; sempre presso il Castello Ducale, all’interno della Biblioteca “Caio Lucilio”, dalle ore 15.00 alle ore 16.00 avverrà la simulazione da parte degli allievi del Nifo del Consiglio Regionale con gli onorevoli G. Oliviero, M. Grimaldi e G. Zannini. Presso la Biblioteca “Luigi Izzo” del Liceo Classico dalle ore 10.00 alle ore 12.00 continuerà la master class sul Debate con il Prof. Roberto D’Agostini, a cui farà seguito una “maratona Debate” con sei allievi; dalle ore 15.00 alle ore 16.00 avrà invece luogo la presentazione del lavoro “Selfie di noi” da parte degli allievi del Liceo Classico e del Liceo Artistico. Dalle ore 10.45 alle ore 13.30 gli allievi del Liceo Classico faranno da guide per le visite ai monumenti, ai luoghi d’interesse della città e al laboratorio/museo di Fisica presso il Liceo Classico. Uno degli eventi centrali della giornata sarà la Maratona “CuriAmo”, a cura del CSI di Sessa Aurunca e del Liceo Nifo, che si svolgerà per le vie della città dalle 10.00 alle 12.00: 574 allievi, provenienti da vari istituti secondari della provincia di Caserta (da Sessa Aurunca le tre sezioni del Nifo, il “Taddeo da Sessa” e il Liceo Musicale “Nifo”, da Mondragone il “Galileo Galilei” e lo “Stefanelli”, da Teano l’IPSSART, da Caserta il “Giordani, da Marcianise il “Quercia”, da Aversa il “Fermi”, da Vairano il “Marconi”) partiranno da Piazza Tiberio e vi faranno ritorno dopo un percorso di circa 3 km. Sempre dalle 10.00 alle 12.00 presso la bolla geodetica in Piazza Mercato saranno presenti stand di esposizione dei prodotti del Liceo Artistico-Sez. Carceraria di Carinola e si svolgerà un incontro con l’associazione “Astrofili” e gli allievi della Scuola secondaria di I Grado del “Convitto Nazionale Nifo”, mentre gli studenti del Liceo Artistico intratterranno quanti vorranno con ritratti, pittura dal vero e tatuaggi non permanenti. Nel pomeriggio le attività si svolgeranno presso il Cinema Corso: alle ore 17.45 si potrà assistere allo spettacolo teatrale “Come un battito” della compagnia “L’Asino d’Oro”; alle 18.30 avrà luogo la performance di Luca Rossi e le sue tammorre in “Tammorra solo”; alle ore 19.15, infine, Lina Senese porterà in scena “La musica è la mia vita”. Chiuderà la seconda giornata dell’Hackathon un altro importante evento: il “Silent Party” di 500 giovani che, scegliendo individualmente attraverso cuffie wireless luminose una musica diversa tra 3 canali disponibili, balleranno per la cura della vita in Piazza Mercato che sarà adibita a discoteca ma resterà “magicamente” silenziosa.

Lascia un commento