Haikyuu

di | 2018-12-07T10:39:08+01:00 6-12-2018 15:36|Alboscuole|0 Commenti
di Aurora Tarquini e Ermelinda Esposito – In questo periodo è molto diffusa la moda degli anime e dei manga. Con il termine giapponese anime si indicano i film d’animazione, invece il termine manga indica i fumetti, che spesso sono delle trasposizioni degli anime. Uno degli anime/manga più famoso è Haikyuu (abbreviato hq) prodotto da Haruichi Furodate. Ecco la trama: Dopo aver assistito a una partita di pallavolo, Shoyo Hinata, un ragazzo affascinato da questo sport, vuole diventare “Il piccolo Gigante”, soprannome dato a un piccolo ma abile giocatore della squadra del liceo Karasuno. Entrato nel club di pallavolo della sua scuola media, affronta insieme alla squadra il torneo interscolastico ma lui e i suoi compagni devono affrontare una forte squadra guidata da un giocatore di nome Tobio Kageyama, soprannominato il re del campo. L’obiettivo di Hinata è quello di superare “il re del campo”, così continua ad allenarsi per la sua entrata alla scuola superiore Karasuno. Entra nel club scolastico ma la persona che si ostina a superare è un suo nuovo compagno di squadra. All’inizio Hinata e Kageyama non sono in grado di lavorare insieme. I due sono puniti dal loro capitano e così decidono di sfidare i membri più anziani della squadra ad una partita, in caso di vittoria, avrebbero dimostrato che avrebbero potuto lavorare insieme. Il capitano accetta la sfida e, giocando con un altro membro della squadra, Hinata e Kageyama vincono la gara. Combinando le qualità geniali di Kageyama con l’agilità di Hinata, il duo crea un’innovativa tattica di pallavolo. Questa nuova combinazione permette loro di superare le avversità, creando tra i due una strana amicizia. E da questo momento in poi, comincia la scalata della squadra verso il successo.

Lascia un commento