//Esperienza Bimed 2018/19

Esperienza Bimed 2018/19

di | 2019-06-14T18:12:30+02:00 14-6-2019 18:12|Alboscuole|0 Commenti
Anche quest’anno la nostra scuola ha partecipato alla staffetta di Scrittura creativa  Bimed, un progetto a livello nazionale, ma anche internazionale, che consiste nel creare un capitolo di un racconto da sviluppare con classi e/o scuole diverse. Il progetto si conclude, poi, con delle uscite presso le Isole Tremiti o Salerno o Marina di Camerota o altre zone. Durante l’anno scolastico le classi partecipanti scrivono il capitolo di un libro a loro assegnato; quest’anno a noi, 1^ i e 1^H, è stato assegnato il capitolo 10 di un racconto che parlava della guerra provocata dall’ISIS in Siria. Scrivere il capitolo non è stato semplice perchè prima abbiamo dovuto leggere tutti i capitoli precedenti, compreso l’incipit dell’autrice Alessandra Racca, e poi abbiamo dovuto creare uno schema su come concludere il libro, visto che il nostro era l’ultimo capitolo. Tante le idee che affollavano la nostra mente, ma l’insegnante che ci ha seguiti, la prof.ssa Leone, ci ha guidati affinchè la nostra storia avesse un senso logico e al tempo stesso potesse esprimere le nostre idee. Alla fine, quando avevamo concluso il capitolo, un gruppo di noi ha realizzato un disegno che rappresentava il nostro capitolo. Di tutti gli alunni che hanno partecipato alla stesura del capitolo, solo una piccola parte ha partecipato all’uscita che ci è stata proposta dalla Bimed. Il  mio gruppo classe ha partecipato all’uscita presso le isole Tremiti, dal 6 giugno all’8 giugno. Durante questa uscita abbiamo svolto molte attività tra cui laboratori di scrittura creativa, canto, musica, teatro, ecc… . Noi, invece, abbiamo proposto delle iniziative di nostra creazione come balli, rappresentazioni, canti, ecc. Durante questa esperienza, accompagnati dalle professoresse, Liguori e Sborea, abbiamo anche partecipato alla caccia al tesoro, alla quale siamo arrivati primi e vinto un orologio da parete con la scritta “Bimed”, abbiamo partecipato al quizzone e al karaoke. A conclusione delle tre giornate e dopo tutte queste attività, è seguita una premiazione: noi siamo arrivati secondi con un solo punto di differenza rispetto alla scuola che è arrivata prima. Per me questa esperienza è stata molto interessante e mi piacerebbe ripeterla il prossimo anno perchè attraverso la scrittura di un capitolo, siamo entrati in contatto con ragazzi di altre scuole e poi mi piacerebbe partecipare ancora all’uscita, magari andando in qualche altra località così come quest’anno gli alunni di seconda e terza sono andati a Marina di Camerota accompagnati dalle prof. Frazzano, Giarnetti e Leone, perchè incontrare tanti scrittori e svolgere con loro delle attività è stato davvero divertente. Davide Bonaventura 1^H.

Lascia un commento