//IL MAJORANA PARTECIPA ALLA 74° GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE A CASERTA

IL MAJORANA PARTECIPA ALLA 74° GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE A CASERTA

di | 2019-10-19T20:58:51+02:00 19-10-2019 19:07|Alboscuole|0 Commenti
di Mario Calcagno e Simone Bruno (3^E) – Il 16 ottobre 2019, in occasione della 74° Giornata Mondiale dell’Alimentazione, il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche (DiSTABiF) dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” ha organizzato una conferenza sull’alimentazione sostenibile. Questo evento aveva come obiettivo quello di trasmettere un messaggio positivo circa la necessità di un’alimentazione sana e sostenibile. Il convegno è stato presieduto dal rettore, prof. Giuseppe Paolisso. Sono intervenuti : il prof. Antonio Fiorentino, direttore del DISTABIF, ed i referenti del  corso di laurea in Scienze degli Alimenti  e della Nutrizione Umana, le professoresse Aurora Daniele e Severina Pacifico. Numerosi sono stati gli interventi, sia da parte di aziende (Ferrarelle, Pastificio Pallante, e il Consorzio Tutela della Mozzarella di Bufala DOP) sia da parte dei ricercatori del CREA-OFA. I vari interventi hanno dimostrato come molte delle realtà locali abbiano risposto in modo proficuo  e tempestivo all’appello dell’Università. Un’altra risposta molto positiva è stata data dalle scuole medie e superiori del territorio. Una giornata di riflessione quella voluta dal DiSTABiF, da sempre sensibile alla tematica, nella quale gli studenti sono stati invitati ad essere attori principali nel concorso “Disegna un mondo FAME ZERO”, ma soprattutto gli stessi sono stati invitati ad essere sempre i fautori del vero significato che la Giornata Mondiale dell’Alimentazione da sempre esprime affinché ci sia sempre l’attenzione di tutti settori verso le diete sane e sostenibili. Al tempo stesso, si chiede agli studenti di far crescere con intraprendenza sempre la consapevolezza dell’importanza dell’alimentazione e, soprattutto, dell’educazione al cibo sano e buono attraverso tre semplici gesti: cucinarlo, condividerlo, viverlo. Hanno partecipato all’evento le classi 2^ D e 3^ E del Liceo Scientifico “E.Majorana” di Sessa Aurunca (CE), ma numerosi sono stati gli alunni anche di altre classi che hanno partecipato al concorso con presentazioni in ppt, mp4, presentazioni multimediali, manifesti e cartelloni. Le professoresse di Scienze Valente e De Biase hanno ricevuto i complimenti per l’elevato numero di partecipanti e per l’originalità dei lavori presentati.

Lascia un commento