//“Ad maiora semper, NIFO!”

“Ad maiora semper, NIFO!”

MARINA GALLUCCI – Dal 3 al 7 luglio 2019 l’Istituto Superiore “Agostino Nifo” di Sessa Aurunca (CE) ha preso parte alle attività dell’azione formativa “Rethinking Talent – Carriere digitali” finanziata dal Miur e organizzata dall’Istituto Superiore “Don Lorenzo Milani” di Tradate (VA), nell’ambito delle azioni #15, #19, #20, #21 del Piano Nazionale per la Scuola Digitale, presso Pian dei Resinelli – Abbadia Lariana (LC), sulle Prealpi lombarde. L’iniziativa era finalizzata alla diffusione e all’implementazione di contenuti e metodologie innovative e digitali per formare i changemakers del futuro e creare un impatto positivo sulla società e la biosfera attraverso modelli di imprenditorialità sostenibile. Quaranta gli studenti che hanno partecipato, provenienti da 10 Scuole Superiori di città dislocate su tutto il territorio nazionale: Matera, Rieti, Chieti, Sesto Calende, Torino, Gallarate, Tradate, Avellino e Sessa Aurunca. Ciascuna scuola aveva precedentemente individuato per la partecipazione 4 persone, 2 studentesse e 2 studenti, frequentanti nell’anno scolastico 2018-2019 la Classe Quarta; a rappresentare il “Nifo” gli allievi Tobia Capasso e  Paolo Razza del Liceo Scientifico, Marika De Vita e Annagrazia Novelli del Liceo Artistico, accompagnati dal Prof. Marco Di Maro. Il progetto si prefiggeva di fornire ai partecipanti gli strumenti per indirizzarsi consapevolmente verso il percorso formativo / professionale / imprenditoriale che sviluppasse le potenzialità individuali, coerentemente con gli interessi. Gli studenti e le studentesse sono stati quindi accompagnati a esplorare e scoprire gli scenari futuri e le sfide che li attendono attraverso lenti e saperi tecnico-scientifici diversi, in un percorso multidisciplinare e in un’ottica progettuale utili a sviluppare in loro competenze trasversali. Essi si sono confrontati attraverso la metodologia dell’hackathon, una competizione di durata variabile che, a partire da una tema principale, propone delle sfide ai partecipanti, i quali, organizzati in gruppi eterogenei, sia per provenienza che per indirizzo scolastico, hanno il compito di affrontarle, ricercando e progettando nuove soluzioni, modelli, processi o servizi innovativi, come è avvenuto anche nel corso dell’evento “Il futuro è in noi” organizzato dal “Nifo” a Sessa Aurunca nei giorni 9,10 e 11 maggio scorsi. Per tutti è stata un’esperienza di grande valore perché ciascuno ha avuto l’opportunità di condividere la propria visione di società e di futuro, di apprendere strumenti e metodologie innovative di co-progettazione e di esporre, infine, l’attività svolta a una Commissione di esperti deputata alla proclamazione dei vincitori. Grande la soddisfazione del Dirigente Scolastico del “Nifo”, Prof. Giovanni Battista Abbate, nell’apprendere che i “suoi” allievi si sono distinti tutti per la serietà e per l’impegno profusi nei lavori, mostrandosi collaborativi, propositivi e costruttivi, e, in modo particolare, che la studentessa Annagrazia Novelli ha vinto la competizione insieme ai ragazzi con cui ha fatto squadra. “Una formazione continua quella degli studenti del ‘Nifo’, unita alla passione e alla voglia di crescere”, ha affermato orgogliosa la Prof. ssa Lucia Galdieri, Teachers matter che ha iscritto la scuola al progetto e ne ha seguito l’adesione. Ancora una volta a noi non resta che dire “Ad maiora semper!”

Lascia un commento