//A Natale tutti si scambiano i doni

A Natale tutti si scambiano i doni

di | 2019-01-11T10:10:31+01:00 11-1-2019 0:14|Alboscuole|0 Commenti
di Benedetta Giannantonio (classe I^G) – Il Natale è una festa che si celebra una sola volta all’anno, ma che ci trasmette entusiasmo e tanta allegria. Queste emozioni si provano soprattutto la mattina della festa tanto attesa, quando i bambini di tutte le età si precipitano immediatamente sotto l’albero di Natale e vedono i regali che tanto desideravano e con cui subito iniziano a giocare.

È veramente bello osservare il sorriso di questi bambini.

Ma come sarebbe un Natele senza doni? Migliore o peggiore?

Il Natale senza regali, secondo me, potrebbe essere migliore perché l’importante non è ricevere i regali, ma quello che conta davvero è lo spirito con cui si vive la festa, lo stare in famiglia, fare un delizioso pranzo, giocare a carte, a tombola, raccontarci come si è trascorso l’anno, insomma si crea un’atmosfera di festa meravigliosa da far dimenticare del tutto i regali.

Nel mondo ci sono famiglie che non possono permettersi il lusso di comprare dei regali, oggetti costosi e mi dispiace, ma loro sanno che l’importante è festeggiare l’amore che è presente nelle loro famiglie.

C’è da dire che in tutte le nazioni del mondo, da nord a sud, il santo Natale è celebrato in armonia e felicità godendosi l’intera giornata al meglio.

La tradizione di questa festa magnifica nasce dai tempi antichi e a quei tempi non si scambiavano i doni, ma si stava insieme con gioia e felicità.

Per questo motivo il Natale anche senza regali è sempre stupendo e non esiste festa migliore.

Lascia un commento